Nuova Vita

CLICCA QUI

TRASFERIRSI A LANZAROTE

Vivere a Lanzarote

L’isola di Lanzarote con le sue 3.000 ore di sole e una temperatura media di 21 gradi tutto l’anno, con ritmi meno frenetici di altre isole può essere una scelta a misura d’uomo per una vita tranquilla e rilassante a contatto con la natura e la cultura locale. La pensione italiana grazie al regime fiscale spagnolo aumenta circa del 20%.

Un po’ di storia

Il nome le viene dato dal navigatore ed esploratore italiano Lanzarotto Malocello che nel 1312 la scoprì e la conquistò. Lanzarotto visse con gli indigeni per circa vent’anni finché gli stessi non lo cacciarono. Durante il 1500 i pirati magrebini la presero di mira e la saccheggiarono ripetutamente. Nel 2012 le Isole Canarie e l’Italia hanno istituito due Comitati promotori per celebrare i 700 anni della scoperta di Lanzarote.

Geografia

Nell’arcipelago delle Canarie, Lanzarote è l’isola più nord orientale ed è anche la meno popolata conta circa 140.000 abitanti. La capitale Arrecife è una città di porto che deve il suo nome alle scogliere vulcaniche nere che servivano per nascondere le barche dagli improvvisi attacchi dei pirati. La sola Arreicife conta 55.000 residenti. Lanzarote è conosciuta per Parco Nazionale Timanfaya, famoso per il suo paesaggio vulcanico e per le grotte di Jameos del Agua, il Charco de Los Clicos e la Cueva de Los Verdes.

Clima

La vicinanza dell’isola di Lanzarote alle coste africane le permettono di avere un clima molto mite e quasi desertico, con inverni piacevoli e mai freddi e con estati calde e secche. Il sole è protagonista in quest’isole e la luce è persistente tutto l’anno. Sono pochissime le piogge che si presentano tra ottobre e marzo. Lanzarote, con le sue 3.000 ore di sole durante tutto l’anno è anche il Paese europeo con la maggiore quantità di ore di luce. Sin dal 1800 i medici europei consigliavano ai malati dei soggiorni alle Isole Canarie che avevano un “clima miracoloso” soprattutto per le malattie delle vie respiratorie e reumatiche.

Patrimonio dell’UNESCO

Nel 1993 l’isola di Lanzarote fu dichiarate dall'UNESCO “Riserva della biosfera”. Lo sviluppo architettonico e turistico dell’isola lo si deve anche all’opera dell’architetto Cesar Manrique. Il suo modo di progettare è stato sempre attento a rispettare la natura circostante e la bellezza naturale tanto da sostenere che “la natura è la protagonista assoluta della bellezza di Lanzarote”.

Aeroporti

Le Isole Canarie proprio perché sono scelte come meta per vacanze e soggiorni più o meno lunghi, hanno degli ottimi collegamenti. Lanzarote è servita dall’aeroporto di Guacimeta in provincia di Arrecife e accoglie le maggiori compagnie aeree con voli giornalieri per l’Italia.

Strutture sanitarie

Le Isole Canarie sono provviste di ottime strutture sanitarie sia pubbliche che private. Lanzarote oltre ad avere un ospedale ha diversi centri medici e come in tutti gli Stati europei il numero per le emergenze è il 112, altresì vi è un numero locale che è il 061 sempre per le emergenze. Inoltre la tessera sanitaria europea ha lo stesso valore che in Italia.

Regime fiscale

Le isole Canarie godono di un particolare regime fiscale interno chiamato Z.E.C. (Zona Especial Canaria) questo per esempio significa che l’Iva, che loro chiamano I.G.I.C. (Imposta generale indiretta canaria) è al 7%. In verità, tutta l'intera fiscalità delle Canarie è molto diversa da quella della Spagna continentale.

Curiosità

Lanzarote è punteggiata da una serie di case bianche che armonizzano con il paesaggio, ma è proprio la natura vulcanica dell’isola con panorami lunari che hanno ispirato Stanley Kubrik a girare alcune scene del suo film “2001 Odissea nello Spazio”. A Lanzarote si può ascoltare dell’ottima musica nell’Auditoriumdi Los Jameos del Agua che è stato ricavato all’interno di un tunnel di lava che arriva sino al mare.

Divertimento

Lanzarote è un paradiso per i naturalisti ed i percorsi ciclo pedonali permettono agevoli esplorazioni. Le grandi spiagge di sabbia bianca la rendono una sorta di “Florida in miniatura”. Non mancano di asciare senza fiato le escursioni nell’entroterra con il suo unico paesaggio vulcanico. Come per le altre Isole delle Canarie il vino è un fiore all’occhiello ed è ben accompagnato da ottimi cibi a base di formaggi di capra e piatti di pesce. Si possono praticare moltissimi sport: tennis, trekking, corsa, ciclismo, sub o surf. In maggio Lanzarote ospita una delle gare più difficili a livello internazionale, la “Ironman Lanzarote Canarias Triathlon” dove gli atleti si misurano con tre discipline: nuoto, ciclismo e corsa.

CACTUS DI LANZAROTE

CAMINETTO ALIMENTATO DAL CALORE VULCANICO DEL SOTTOSUOLO

CAMPI DA BOCCE AD HARIA

CHIESETTA NEL ENTROTERRA

EDIFICIO CON PARTICOLARE EFFETTO ARCHITETTONICO

FESTA PAESANA AD HARIA

INTERNO RESIDENZA CON PISCINA

OTTIMO PIATTO DI PESCE E PATATE ARUGADE

PASSEGGIATA LUNGOMARE SU PISTA CICLO PEDONALE

PISCINA FRONTE MARE

SCORCIO VILLETTE A SCHIERA

TIPICO MERCATO AD HARIA

TRAMONTO SULLA PISTA CICLO PEDONALE

TURISTI IN VISITA AL GIARDINO

UNA DELLE MOLTISSIME OPERE DI CESAR MANRIQUE

VISTA DELL'ISOLA GRACIOSA DA LANZAROTE

BIMBI FELICI CHE FANNO AMICIZIA

GITA SUL PARCO VULCANICO TIMANFAYA

PANIFICIO E PASTICCERIA A PLAYA HONDA

PARTICOLARE DEL QUARTIERE LA CONCIA

PLAYA PAPAGAYO

SCORCIO PASSEGGIATA LUNGOMARE DESTINAZIONE ARRECIFE

SCORCIO SPIAGGIA PORTO DEL CARMEN

TIPICA SPIAGGIA

TIPICI VIGNETI BASSI CON MURETTI IN PIETRA SULLA STRADA DEL VINO

VISTA MARE DAL TERRAZZO DI UN'ABITAZIONE

PANORAMICA DI UNA SPIAGGIA ZONA NORD

CABECERA PLAYA GRANDE

MIRADOR DEL RIO ZONA PANORAMICA

SQUISITO PIATTO DI PESCE E VERDURE

EDOARDO

MALVASIA BIANCO DI LANZAROTE