Nuova Vita

CLICCA QUI

TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA ALL'ESTERO

Se state leggendo questa pagina significa che il vostro interesse di trasferirvi all’estero è sempre più forte e concreto. Nuova Vita ha il compito di superare quei limiti burocratici e facilitare il passaggio in un altro Paese per permettervi di raggiungere questo obiettivo. Dopo che sarà stata scelta la vostra nuova abitazione che essa sia una casa o un appartamento in affitto o in vendita, si può procedere con un nuovo passaggio: il trasferimento della residenza. Ecco come faremo passo dopo passo insieme a voi:

Scelta della casa

Durante il “Viaggio di Prova” avrete scelto il Paese dove andare a vivere, ora è tempo di scegliere la casa. Una serie di Agenzie immobiliari nostre partner vi mostreranno varie soluzioni che possano rispondere alle vostre richieste e vi aiuteranno a stipulare il contratto d’affitto o di vendita ed aprire le varie utenze di luce, acqua, gas.

Assistenza durante le procedure burocratiche

Durante un trasferimento le pratiche da sbrigare sono molteplici, dalla registrazione del contratto d’affitto alla scelta della compagnia telefonica e di Internet. Per ogni Paese abbiamo scelto professionisti come avvocati e fiscalisti per portare a compimento tutte le operazioni obbligatorie per legge.

Richiesta della residenza civica

L’iter burocratico non sarà un problema perché i nostri collaboratori vi accompagneranno a richiedere la residenza, il codice fiscale e l’assistenza sanitaria. Non meno importante, sarà l’aiutarvi ad aprire un conto bancario vicino a voi. È importante ricordare che la residenza fisica comporta il pagamento delle tasse in Italia, solo con il passaggio alla residenza fiscale non sarà più obbligatorio pagare le tasse sulla pensione, mentre eventuali immobili o altre forme di reddito prodotti in Italia continueranno ad essere tassati a norma di legge.

Richiesta della residenza fiscale

Il passaggio più importante, dopo aver avviato le prime pratiche, è la richiesta della residenza fiscale. Con questo tipo di residenza è possibile pagare le tasse al Paese estero e non più in Italia. Solo dopo aver ottenuto la residenza fiscale nel nuovo Paese si potrà procedere con la pratica INPS per l'ottenimento della pensione defiscalizzata. La procedura prevede la presentazione all’INPS di una serie di moduli e documenti prestabiliti per legge. Ci occuperemo noi di tutte queste incombenze anche grazie alla collaborazione con studi legali esperti in materia, ma residenti sul posto e in grado di seguirvi da vicino.

Iscrizione all’A.I.R.E.

Per legge e per poter avere la pensione detassata si ha l’obbligo dell'’iscrizione all’Anagrafe Italiana Residenti all’Estero (A.I.R.E.) e anche per questo sarete assistiti da noi.

Costi

Il costo di questi servizi sarà stabilito sin dall’inizio in modo chiaro e trasparente, la variazione del prezzo è determinata dal Paese scelto. Il costo sarà comunque compreso tra i 1.200,00 Euro e i 1.800,00 Euro.